venerdì 22 marzo 2019

Cous cous alle verdure

Il Cous Cous è un piatto semplice, veloce da preparare,
e soprattutto versatile.
Possiamo abbinarlo a verdure, pesce o carne
in base ai nostri gusti e al nostro regime alimentare.

Squisito sia caldo che freddo

è un piatto leggero
perfetto da portare fuori casa,
in ufficio o al mare.






















In una ciotola dai bordi alti piuttosto capiente unire
350 gr di cous cous (precotto,
quello che solitamente troviamo al supermercato) a
5 cucchiai di olio extravergine di oliva
(un cucchiaio di olio ogni 70 gr di cous cous)
e mescolare bene fino a lucidare uniformemente tutti i chicchi.






















Aggiungere
400 ml di acqua bollente precedentemente salata
(80 ml di acqua ogni 70 gr di cous cous)
controllando che tutti i chicchi vengano sommersi.

Coprire con un coperchio lasciare che il cous cous si gonfi
fino ad assorbire tutto il liquido.

Dopo 5-6 minuti togliere il coperchiosgranare con una forchetta.

(Esistono vari metodi per prepararlo. Io utilizzo questo
ma vi consiglio di leggere le istruzioni di preparazione riportate sulla confezione del vostro cous cous per evitare errori)

Nel frattempo, in una casseruola, far soffriggere
1 cipolla dorata pelata tagliata grossolanamente con 
3 cucchiai di olio extravergine di oliva.

Quando la cipolla risulta morbida aggiungere

6 carote precedentemente pelate, lavate e tagliate a tocchetti.

Aggiungere 150-200 ml circa di brodo vegetale,

salare e cuocere coprendo il tutto con un coperchio
mescolando di tanto in tanto.

Dopo 10 minuti circa aggiungere

6 zucchine precedentemente lavate e tagliate a tocchetti.

Trascorsi altri 10 minuti 
aggiungere
10 pomodori ciliegini precedente lavati e tagliati.






















Aggiustare di sale e proseguire con la cottura senza coperchio 
prestando attenzione a non far asciugare troppo le verdure. 

Dopo 5-10 minuti,

quando carote e zucchine risultano cotte ma croccanti,
spegnere il fuoco e unire il cous cous preparato precedentemente.

Mescolare delicatamente per amalgamare bene cous cous e verdure

bagnando uniformemente tutti i chicchi con il "sughetto di cottura".






















Servire caldo oppure freddo,
in ciotoline di terracotta durante un aperitivo sfizioso,
come parte di un antipasto,
o su un grande piatto rotondo per pranzo oppure per cena.

giovedì 22 febbraio 2018

Capesante gratinate

Un antipasto super gustoso
ma al tempo stesso
semplicissimo da preparare.

Perfette per il periodo Natalizio, ma non solo,
le capesante gratinate
sono sempre ben accette.


Lasciar scongelare completamente le capesante,
sciacquarle sotto acqua corrente una ad una,
e tamponarle con carta assorbente per assorbire l'eccesso di acqua.


Disporle su una teglia ricoperta da carta da forno
e spennellarle con un uovo intero unito ad un pizzico di sale.


In una ciotola unire pan grattato, prezzemolo, formaggio parmigiano grattugiato,
capperisale, pepe e noce moscata.
Ricoprire abbondantemente le capesante con il preparato.


Aggiungere un filo d'olio extravergine di oliva
e infornare in forno ventilato preriscaldato a 170°
per 20-25 minuti circa.


lunedì 5 febbraio 2018

Biscotti di San Valentino - Cuori di Pasta Frolla ricoperti di Cioccolato

Romantici biscotti di pasta frolla a forma di cuore
ricoperti di cioccolato fuso e cuoricini colorati
per un dolce e romantico risveglio
la mattina di San Valentino.


Stendere la pasta frolla (per la ricetta clicca qui)
su una superficie leggermente infarinata
e con un mattarello spianarla, alternando i due lati,
fino a raggiungere mezzo centimetro di spessore.


Con l'aiuto di uno stampino tagliare tanti piccoli biscotti
e disporli su di una teglia coperta da carta da forno.
Infornare per 12-15 minuti in forno ventilato preriscaldato a 170°.
Sfornare a cottura ultimata e lasciar raffreddare.


Nel frattempo
sciogliere un paio di tavolette di cioccolato fondente a bagnomaria
posizionando una ciotola sopra una pentola riempita di acqua.



















Scaldare a fuoco moderato e mescolare di tanto in tanto
fino a far sciogliere completamente tutto il cioccolato.


Intingere i biscotti raffreddati nel cioccolato fuso
e, con l'aiuto di una spatola leccapentola,
rimuoverne delicatamente l'eccesso.

Decorare con tanti piccoli cuoricini di zucchero
e lasciar asciugare e solidificare il cioccolato
disponendo i biscotti sopra una gratella.

Dopo qualche ora possiamo adagiarli su un vassoio,
oppure inserirli in una scatolina regalo.
Buon San Valentino!

domenica 4 febbraio 2018

Maschere di Carnevale Arcobaleno

Coloratissimi biscotti di pasta frolla
ricoperti da un arcobaleno di palline,
il dolce perfetto per festeggiare Carnevale
con i più piccini.



Stendere la pasta frolla (per la ricetta clicca qui)
su una superficie leggermente infarinata
e con un mattarello spianarla, alternando i due lati,
fino a raggiungere mezzo centimetro di spessore.

Con l'aiuto di uno stampino tagliare tanti piccoli biscotti
e disporli su di una teglia coperta da carta da forno.
Infornare per 12-15 minuti in forno ventilato preriscaldato a 170°
e nel frattempo prendere un uovo
dividerne il tuorlo dall'albume.

Quando i biscotti risultano dorati
possiamo sfornarli
e spennellarne la superficie con solo tuorlo d'uovo.

Distribuire a pioggia gli zuccherini colorati
rinfornare per altri 2 minuti circa

Quando il sottile strato di tuorlo risulta asciutto,
sfornare.

martedì 24 ottobre 2017

Crostata di Halloween

Per la colazione del 31 Ottobre
mettiamo in tavola una crostata horror!

Si prepara come una crostata tradizionale
ma si decora con un pizzico di fantasia in più.

Con Emy abbiamo scelto di preparare
una mini crostata ragnatela
e un simil Jack Skeletron alla ciliegia,
ma potete scegliere il soggetto che più vi piace!



Imburrare una teglia per crostata
e infarinare eliminando l'eccesso.

Prendere un panetto di pasta frolla preparato in precedenza (per la ricetta clicca qui) e,
su una superficie infarinata, stenderne 2/3 con il mattarello
fino ad ottenere uno spessore di circa 1/2 centimetro.

Utilizzando la teglia come stampo,
tagliare i bordi.

Sollevare la pasta frolla lavorata arrotolandola attorno al mattarello
e posizionarla sulla teglia delicatamente.

Con una forchetta bucare il fondo



e ricoprirlo con la confettura.
Vista l'occasione vi consiglio di utilizzare marmellate o confetture
rosse oppure scure.


Con la restante pasta frolla creare ragnatele, pipistrelli, fantasmini o facce horror;
posizionarle delicatamente sopra la confettura
e, per bloccarle, risvoltare i bordi della base verso l'interno.


Infornare per 20-25 minuti
in forno ventilato preriscaldato a 170°
e, una volta raffreddata, servire.

Se avanza un pò di pasta frolla
possiamo preparare anche qualche biscotto!
Qui la ricetta dei "biscotti pipistrello con glassa nera".


Happy Halloween!

sabato 8 aprile 2017

Biscotti Pasquali con zuccherini colorati

Ovetti, coniglietti e pulcini colorati
da preparare per la Domenica delle Palme
ed appendere al ramoscello d'ulivo,
ma non solo!

Cambiando la forma dello stampino,
questa ricetta potrete sfruttarla 365 giorni l'anno!

Biscotti colorati e divertenti
per far felici grandi e piccini!



Stendere la pasta frolla (per la ricetta clicca qui)
su una superficie leggermente infarinata
e con un mattarello spianarla, alternando i due lati,
fino a raggiungere mezzo centimetro di spessore.

Con l'aiuto di uno stampino tagliare tanti piccoli biscotti
e disporli su di una teglia coperta da carta da forno.
Infornare per 12-15 minuti in forno ventilato preriscaldato a 170°
e nel frattempo prendere un uovo
e dividerne il tuorlo dall'albume.

Quando i biscotti risultano dorati
possiamo sfornarli
e spennellarne la superficie con solo tuorlo d'uovo.

Distribuire a pioggia gli zuccherini colorati
e rinfornare per altri 2 minuti circa

Quando il sottile strato di tuorlo risulta asciutto,
sfornare.

domenica 29 gennaio 2017

Tortino di pasta brisé, ricotta e spinaci

Dopo il tortino di pasta brisé, patate e spinaci,
vi propongo la variante brisé, ricotta e spinaci!



Far bollire in acqua salata

per circa 5/10 minuti 500 gr di spinaci.
Scolarli bene, tritarli grossolanamente con un coltello,

e lasciarli raffreddare.

Stendere la pasta brisé su una teglia imburrata (diametro 26 cm. circa)
,

bucherellarne il fondo con i rebbi di una forchetta,
coprire con carta da forno e ceci secchi,
infornare in forno preriscaldato e ventilato a 180° per 20 minuti.

Sfornare e rimuovere carta da forno e ceci,
spennellare il fondo con tuorlo d'uovo,
rinfornare per altri 5 minuti.


Nel frattempo, in una ciotola, unire

250 gr di ricotta,
2 uova intere,
100 gr circa di formaggio parmigiano grattugiato
un pizzico di sale
e del pepe nero macinato.

Mescolare bene e successivamente incorporare gli spinaci.


Versare il composto ottenuto all'interno del guscio di pasta brisé,

livellare delicatamente e infornare per altri 20 minuti circa.



Servire fredda o leggermente tiepida.